Warning: file_put_contents(): Only 0 of 77 bytes written, possibly out of free disk space in /var/www/admin/www/lindio.info/engine/classes.php on line 258
Come è il processo di fare il vino; Come vino rosso è fatta; La fermentazione di vino rosso; Chiarimento e conservazione

Come è il processo di fare il vino

Come è il processo di fare il vino

Come è il processo di fare il vino

Come vino rosso è fatta

Il vino è la bevanda risultante dalla trasformazione del mosto di uve ottenuto dopo un processo di fermentazione, travasi, decantato e filtrato. È fatto dal mosto fermentato con le parti solide dell'uva (bucce e vinaccioli).

A differenza di bianco, la pasta risultante schiacciato, deve passare attraverso il processo di "strippaggio", che consiste nel separare il grano da zero, in modo che durante la macerazione necessaria per fare colore, senza gusto uno dall'altro erbacee e legnose parte amara di questo cluster.

La fermentazione di vino rosso

È opportuno precisare che i vini rossi si tengono due fermentazioni: il primo è chiamato alcolica o "tumultuoso" a causa della elevata attività svolta in questa fase di fermentazione del lievito. Qui si svolgono zuccheri in alcool con sviluppo di anidride carbonica, mentre le bucce sostanze coloranti disciolti nel vino.
Il gas carbonico risultante spinge le pelli, formando una barriera naturale chiamato "cappello", che dovrebbe essere ammollo nel mosto per consentire l'estrazione del colore in un'operazione chiamata "tracciato". Inoltre, la pelle deve anche essere rimossa periodicamente, è quello che viene chiamato "follatura".

Una volta ottenuto il colore, si procede alla "svinatura" composto di decantazione del liquido separato e il materiale solido ad un altro serbatoio in cui la seconda fermentazione malolattica chiama, che fornisce il vino finezza e delicatezza trasformare un essere ritenuti un acido forte quale malico, lattico in una più liscia e cremosa,.

I resti solidi rimanenti della prima fermentazione, sono sottoposti a forti pressato a dare il cosiddetto "torchio", ricchi di colore e tannini, e non essere mescolato con il resto.

Chiarimento e conservazione

Al termine delle due fermentazioni, il vino è sottoposto a vari trattamenti scaffalature e variabili chiarificazione e stabilizzazione per finalità e per preservare la chiarezza del prodotto imbottigliato.

Infine, i vini sono selezionati per qualità ed imbottigliato immediatamente, sia per andare al mercato come giovani, o alloggiare in botti di legno per la realizzazione di processi di invecchiamento in funzione delle caratteristiche del vino.

4

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha

Warning: Unknown: write failed: No space left on device (28) in Unknown on line 0

Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/tmp) in Unknown on line 0